Ottone

La Storia

La lavorazione dell’ottone è abbastanza recente in Madagascar. Come per l’alluminio è molto legata alla cittadina di Ambatolampy, ricca di sabbia finissima, perfetta per la costruzione degli stampi. I manufatti sono tutti realizzati in fusione e quindi richiedono il rifacimento dello stampo ogni volta. Le tecniche di lavorazione sono completamente manuali e richiedono molta abilità e conoscenza del materiale. Dal 2012 collaboriamo con un artigiano e il suo piccolo gruppo familiare, che lavora esclusivamente materiale di recupero. L’ottone utilizzato dai nostri artigiani viene recuperato da chip di vecchi computer, elettrodomestici o da altri oggetti elettronici e viene sapientemente trasformato in gioielli.

  • Ottone 0
  • Ottone 1
  • Ottone 2
  • Ottone 3

Ambatolampy, RN7, Madagascar

Rasolo è il referente di un gruppo di artigiani che lavorano in un piccolo atelier, dove producono bigiotteria in rame e ottone. Fino a pochi anni fa riusciva a mantenere l’attività vendendo nei mercati locali, ma con il perdurare della crisi economica e politica del Paese, oggi non è più possibile. E’ stato grazie a Mino, artigiana dell’alluminio e sua vicina di casa, che lo abbiamo conosciuto e abbiamo iniziato a lavorare insieme.

Conosci gli Artigiani

Completa l'iscrizione

Complete Subscription

ESTHETHIQUE NEWS

member of

Copyright © 2017
Ravinala Società Cooperativa Sociale - Via Ritorni, 3 Reggio nell'Emilia RE - C.F. 01318270350 - P.IVA 01318270350 - Numero Rea: RE 176665 - Capitale Sociale: Euro 68.184.38 i.v.

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!


OTTIENI IL
10% DI SCONTO

sul tuo prossimo acquisto