Legno

La Storia

Già in tempi antichi, in Madagascar, il legno era utilizzato per la realizzazione artigianale di oggetti simbolici e suppellettili per uso domestico. A seconda della regione e della tradizione tribale, si sono sviluppate tecniche differenti di lavorazione del legno, come: scultura, intarsio e bassorilievo; diverse modalità per creare veri e propri pezzi d’arte. Grazia anche alla varietà e preziosità dei legni di Palissandro (Dalbergia baronii), che la foresta ha messo a disposizione dei malgasci, come il Bois de Rose e l’Ebano nero. Dopo anni di deforestazione incontrollata, oggi fortunatamente si sta sviluppando una cultura di salvaguardia dell’ambiente, che non permette più la lavorazione e commercializzazione di essenze pregiate, ma solo di varietà boschive facilmente rigenerabili.

  • Legno 0
  • Legno 1
  • Legno 2
  • Legno 3

Ambositra e Regione Zafimaniry, Madagascar

Sono diversi i gruppi che lavorano il legno, tutti concentrati nella zona di Ambositra e nelle Terre degli Zafimaniry. Gli Zafimaniry sono una popolazione che vive sulle montagne, in una zona di foresta, nel centro del Madagascar, la cui cultura è considerata patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco.
I diversi gruppi di artigiani che collaborano con noi e lavorano il legno con diverse tecniche sono circa
un centinaio.

Conosci gli Artigiani

Completa l'iscrizione

Complete Subscription

ESTHETHIQUE NEWS

member of

Copyright © 2017
Ravinala Società Cooperativa Sociale - Via Ritorni, 3 Reggio nell'Emilia RE - C.F. 01318270350 - P.IVA 01318270350 - Numero Rea: RE 176665 - Capitale Sociale: Euro 68.184.38 i.v.

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!


OTTIENI IL
10% DI SCONTO

sul tuo prossimo acquisto